La Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO-CNIU e il suo Comitato Nazionale per l’Educazione alla Sostenibilità-CNES, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), il Centro per l’UNESCO di Torino e l’Università degli Studi di Torino hanno realizzato la versione in lingua italiana del manuale, “Educazione agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile – Obiettivi di apprendimento”, per aiutare gli insegnanti ad affrontare in modo adeguato una tematica globale di vitale importanza quale lo sviluppo sostenibile.

Questa pubblicazione (che è la traduzione del manuale “Education for Sustainable Development Goals-Learning Objectives”), è pensata come una guida per i professionisti dell’educazione sull’uso degli OSS nei processi di apprendimento per contribuire allo sviluppo sostenibile.

Essa fa leva su tre competenze fondamentali, conoscenza, convergenza (empatia) e comportamento (azioni concrete), allo scopo di fornire ai docenti gli strumenti per costruire nuove capacità, nuovi valori e nuovi comportamenti, necessari per mutare i nostri stili di vita e trasformare i nostri modi di pensare e agire.

A tale fine identifica obiettivi indicativi, suggerisce argomenti e attività di apprendimento per ognuno degli OSS, presenta metodi di realizzazione a vari livelli, dalla strutturazione di un corso alle strategie nazionali. Si tratta di una guida estremamente duttile in cui gli educatori possono selezionare i suggerimenti e adattarli in base ai contesti di apprendimento concreti.

Come ha sottolineato il Presidente della CNIU, Franco Bernabè, “la traduzione di questo documento rappresenta una straordinaria opportunità per diffondere in maniera efficace tra i docenti italiani la conoscenza degli Obiettivi dell’Agenda 2030 e, soprattutto, per dar loro gli strumenti concreti per contribuire al raggiungimento dello sviluppo sostenibile attraverso il loro impegno e il coinvolgimento attivo degli studenti”.