APPENNINO TOSCO-EMILIANO (TOSCANA - EMILIA)

L'Appennino Tosco-Emiliano, entrato nelle Rete delle riserve ‘Uomo e Biosfera’ MaB UNESCO nel 2015, si trova sulla dorsale appenninica dal Passo della Cisa al Passo delle Forbici, nel territorio tra Reggio Emilia e Massa Carrara,  e rappresenta il confine geografico e climatico tra Europa continentale ed Europa mediterranea.

Nell'area della Riserva si trova circa il 70% del patrimonio faunistico esistente in Italia nonché una rilevante biodiversità floristica, con almeno 260 specie vegetali.

Il settore turistico, recentemente rilanciato, rapppresenta una risorsa economica di rilievo per le popolazioni residenti.

Tra gli obiettivi principali della Riserva la conservazione dell'equilibrio tra uomo e biosfera, la tutela della biodiversità, la difesa e promozione delle produziioni agro-alimentari di qualità, il contrasro del dissesto idrogeologico. Nell'ottica dello sviluppo, la Riserva promuove il turismo sostenibile, la conservazione e valorizzazione dei paesaggi, della cultura e della storia del territorio . Grande importanza viene riconosciiuta alle attività di educazione allo sviluppo sostenibile.